rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Vomero Vomero

Vomero, arrestato 33enne per violenza sessuale

L'uomo è gravemente indiziato di aver contattato prostitute in vari quartieri della città, tra febbraio e luglio 2012, qualificandosi come appartenente alle forze dell'ordine dopo aver esibito un falso distintivo

Al Vomero i Carabinieri della stazione Poggioreale hanno arrestato un 33enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa il 9 gennaio scorso dal Gip di Napoli per possesso di segni distintivi contraffatti e violenza sessuale.

L’uomo è infatti gravemente indiziato di aver contattato, tra febbraio e luglio 2012, in vari quartieri della città, prostitute, tutte straniere, che
pubblicavano annunci su internet e, previo appuntamento telefonico, si presentava presso le loro abitazioni per l’incontro, qualificandosi come
appartenente alle forze dell'ordine dopo aver esibito una falsa placca metallica.

Lì il 33enne fingeva un controllo di polizia in ordine alla loro permanenza nel territorio italiano, chiedeva denaro contante (con somme variabili da 80 a 120 euro) per chiudere un occhio oppure consumava rapporti sessuali gratuiti.

L’uomo è stato formalmente riconosciuto prima in foto e poi di persona dalle otto vittime accertate dai militari dell’arma. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vomero, arrestato 33enne per violenza sessuale

NapoliToday è in caricamento