menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia via Aniello Falcone, Rivellini: "Occorre una seria riflessione"

L'eurodeputato del Pdl/Ppe accusa l'attuale amministrazione comunale partenopea di non avere cura delle strade, dei marciapiedi e dei giardini pubblici, pur ammettendo che si è trattato di una tragica fatalità

"Esprimo cordoglio e dolore per la morte della cittadina schiacciata oggi nella sua auto dopo la caduta di un albero in via Aniello Falcone, ma al di là della tragica fatalità credo che occorra fare una seria riflessione su una città dove non si ha cura delle strade, dei marciapiedi, dei giardini pubblici, ecc. mentre ci si occupa di feste e spettacoli". Così Enzo Rivellini, eurodeputato del Pdl/Ppe, ha commentato la tragedia di via Aniello Falcone in cui ha perso la vita Cristina Alongi.

"L’inchiesta della Procura - ha aggiunto Rivellini - sulle buche del manto stradale e sulla pericolosità della città, abbandonata al suo destino anche nelle zone che sono la cartolina della Napoli di de Magistris (come il lungomare), con questo evento tragico offre la misura di quanto sia difficile per il popolo partenopeo vivere sotto la guida dell’attuale amministrazione comunale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento