Vomero Vomero / Via Aniello Falcone

Tragedia via Aniello Falcone, Pisani: "Basta morti per motivi assurdi"

Il presidente di Noi Consumatori dice: "Bisognerebbe provvedere alla manutenzione e al controllo degli alberi ad alto fusto e al verde pubblico abbandonati da sempre al destino della natura"

Pisani

"A Napoli si continua a morire per i pali che cadono, per gli alberi che si abbattono uccidendo i cittadini. Io dico basta morire per questi motivi assurdi. Napoli è dissestata nelle strade, nel sottosuolo, negli impianti. Si tratta di tragedie evitabili e dovute alle negligenze e alle omissoni umane". Lo ha detto all'Adnkronos l'avvocato Angelo Pisani, presidente dell'associzione "Noi Consumatori".

"Bisognerebbe provvedere alla manutenzione e al controllo degli alberi ad alto fusto e al verde pubblico abbandonati da sempre al destino della natura - ha concluso Pisani - . Certe tragedie come quella di oggi, avvenute in via Aniello Falcone dove è morta una donna di 44 anni, a causa di un albero abbattutosi sulla sua auto, non si puo' giustificare. Le segnalazioni dei cittadini troppo spesso non vengono ascoltate dagli amministratori pubblici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia via Aniello Falcone, Pisani: "Basta morti per motivi assurdi"

NapoliToday è in caricamento