rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Vomero Vomero

Alberi Vomero, AssoUtenti denuncia: "Troppa approssimazione"

"AssoUtenti Napoli,ancora una volta, denuncia il degrado in cui si trova il verde urbano della città e della zona del Vomero, di cui gli alberi sono l'esempio più eclatante", spiega il delegato provinciale Antonio di Gennaro

"AssoUtenti Napoli, ancora una volta, denuncia il degrado in cui si trova il verde urbano della città e della zona del Vomero, di cui gli alberi sono l'esempio più eclatante, anche per il tragico espisodio avvenuto in via Aniello Falcone". A dirlo è Antonio di Gennaro, delegato provinciale AssoUtenti.

"Vedendo l'approssimazione con cui si fanno le cose - spiega di Gennaro - a cominciare da potature mal fatte e fuori dei tempi previsti in via Luca Giordano, ad altri alberi che andrebbero potati e su cui non s'è intervenuto, sino ai recenti tagli improvvisi di tronchi, probabilmente per paura di danni, ci domandiamo e chiediamo: ma esiste nel Comune di Napoli un piano di controllo periodico delle piante secondo quanto prevede la norma? Si sa quanti alberi e dove sono allocati, a chi è affidato e come, quali sono gli ultimi controlli fatti e cosa hanno evidenziato in tema, magari di malattie particolari? Chi è preposto ai servizi di controllo e ha le necessarie qualifiche?".

"Sappiamo - conclude di Gennaro - di alberi improvvisamente tagliati l'altro al giorno al Vomero, come del Cedro secolare davanti all'Orientale. Non è assurdo si proceda tutto d'un botto? Si agisce e si interviene perchè i motivi ci sono o solo per paura che accada qualcosa? Il verde urbano è oltretutto necessario alla qualità dell'aria, le vite umane vanno giustamente protette, il Comune si deve obbligatoriamente occupare di tutto, e sono cose su cui non si può risparmiare. La vita dell'uomo e la vita degli alberti hanno ugualmente importanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi Vomero, AssoUtenti denuncia: "Troppa approssimazione"

NapoliToday è in caricamento