menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Cimarosa, sfiora pedone sulle strisce e poi lo aggredisce

Gli agenti del Commissariato di Polizia Arenella hanno deferito all'Autorità Giudiziaria un 37enne pregiudicato napoletano, residente in Via Toscanella, in quanto accusato di lesioni personali aggravate

Il Vomero si ritrova, suo malgrado, ancora una volta teatro di un episodio di violenza tanto inaudita quanto assurda. Lo scorso 25 maggio, infatti, un 21enne originario di Ascea Marina ma domiciliato a Napoli, stava attraversando sulle strisce pedonali in via Cimarosa, quando una Mercedes di colore nero gli ha tagliato la strada facendolo sbilanciare.

Per riprendere l’equilibrio, il giovane ha poggiato la mano sul tettuccio dell’autovettura, ma il suo gesto ha fatto andare su tutte le furie il conducente dell'auto, un 37enne napoletano pregiudicato, residente in via Toscanella.

L'uomo ha così fermato l’auto e raggiunto il 21enne, colpendolo violentemente con un pugno e facendolo cadere all’interno del vano bancomat di una vicina agenzia bancaria. Raggiuntolo poi nella banca e non soddisfatto di quanto procuratogli, lo ha preso a calci su tutto il corpo, prima di rimettere in moto la propria autovettura e dirigersi rapidamente verso via Luigia Sanfelice.

Dopo essere stato soccorso e medicato presso l’Ospedale Cardarelli e giudicato guaribile in 10 giorni, la vittima della brutale aggressione si è recata in Commissariato per la denuncia. Successivamente i poliziotti grazie alle varie telecamere posizionate dentro e fuori la banca di Via Cimarosa ed alle numerose testimonianze di passanti e clienti della banca, hanno identificato l’uomo.

Gli agenti del Commissariato di Polizia Arenella lo hanno quindi raggiunto presso la sua abitazione e lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria con l'accusa di lesioni personali aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La truffa di due donne sul marketplace di Facebook

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento