menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Inps

Inps

Minaccia e molesta dipendenti Inps: in manette 75enne

I Carabinieri della stazione di Marianella hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa il 3 settembre dal Gip di Napoli, L'uomo e' ritenuto responsabile di atti persecutori e di tentata estorsione

I Carabinieri della stazione di Marianella hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa il 3 settembre scorso dal Gip di Napoli, traendo in arresto un 75enne residente a Scampia.

L’uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori e di tentata estorsione ai danni di dirigenti e impiegati dell’agenzia complessa Inps Napoli Vomero.

Nel corso di indagini su una lunga serie di episodi perpetrati dal 2009 a oggi, allo scopo di continuare a ricevere il pagamento di pensioni di accompagnamento per i nipoti che gli erano state tolte perché non piu’ dovute, e con lo scopo ulteriore di non restituire la somma comunque indebitamente percepita fino al 2004, l’uomo aveva ripetutamente offeso, minacciato e molestato le vittime, tanto da costringerle ad adottare comportamenti e abitudini diverse dal solito.

Dopo le formalità di rito in caserma, l’anziano e’ stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La truffa di due donne sul marketplace di Facebook

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento