menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti

Rifiuti

Cupa Gerolomini, una discarica a due passi dal Cardarelli

I cittadini esasperati chiedono l'intervento del Comune per bonificare quella che si è trasformata in una vera e propria discarica a cielo aperto

“Nel cuore del Vomero c’è una discarica a cielo aperto che attende urgentemente una bonifica. I cittadini sono esasperati e non possono continuare a vivere in queste condizioni: è necessario un intervento radicale da parte dell’amministrazione comunale, affinchè vengano messe in campo tutte le risorse possibili”. È quanto denunciano i consiglieri della V municipalità Vomero-Arenella Antonio Iozzi (Partito democratico) ed Enrico von Arx (Italia dei Valori) che si stanno battendo da settimane per porre fine ad un problema decennale: Cupa Gerolomini alle due porte, a pochi passi dall’ospedale Cardarelli, vive da tempo in una condizione di degrado.

Una vera e propria discarica abusiva, tra le case, che finora l’amministrazione comunale, nonostante le continue segnalazioni da parte di cittadini, non è riuscita a debellare del tutto.

"Non è possibile che una strada come cupa Gerolomini, solo perchè senza possibilità di transito per le auto, diventi una discarica a cielo aperto e luogo di abbandono delle carcasse di veicoli", spiega Iozzi a Cronache di Napoli.

“Dopo un accurato sopralluogo - dice Von Arx - ritengo che il problema non sia solo ambientale e sanitario, ma anche relativo alla sicurezza, visto e considerato il reiterarsi di scippi e furti di auto. Pur registrando con favore l’interessamento assunto dall’assessorato all’Ambiente, - ha concluso il consigliere dell'Idv - ci impegniamo a vigilare affinché si proceda ad una pronta e definitiva risoluzione del problema”.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento