menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Metropolitana

Metropolitana

Stazione metro Rione Alto, problema allagamento risolto grazie ai cittadini

Ad interessarsi della questione il capogruppo di FLI al Consiglio comunale di Napoli Andrea Santoro, che ha rivelato come siano risultate decisive le segnalazioni dei cittadini per risolvere il problema

Un problema di allagamento che da qualche mese insisteva nella stazione "Rione Alto" della Linea 1 della Metropolitana di Napoli, è stato risolto grazie alla collaborazione e alle segnalazioni dei residenti della zona. E' quanto rivelato dal capogruppo di FLI al Consiglio comunale di Napoli Andrea Santoro.

"Dopo oltre due mesi - scrive Santoro sul proprio sito ufficiale - sembra finalmente risolto il problema dell'allagamento della stazione Metropolitana del Rione Alto. In seguito alla pubblica assemblea che si tenne nelle scorse settimane, in presenza dei tecnici comunali, il mio appello alla collaborazione dei cittadini ha prodotto i risultati sperati: grazie infatti al senso civico di molti di loro sono arrivate segnalazioni utili per individuare la possibile causa".

"Uno di loro in particolare - spiega il consigliere comunale - ha segnalato un rumore di acqua corrente sotto un tombino e lì i tecnici della municipalità hanno effettivamente notato una fuoriuscita d'acqua anomala. Si tratta della montante di carico di uno dei tre impianti antincendio della stazione. Appena chiusa la fornitura idrica di quella condotta, il fenomeno è visibilmente diminuito. Senza pregiudicare la sicurezza della stazione, che ha ulteriori due impianti antincendio perfettamente funzionanti. Nei giorni scorsi sono iniziati gli scavi per mettere a nudo la tubatura alla ricerca del tratto crepato".

"Sono particolarmente soddisfatto - conclude Santoro - perchè la sinergia cittadini-istituzioni ha permesso di risolvere una problematica che stava preoccupando non poco i residenti della zona. Anche se viene spontaneo chiedersi: quel tombino, in due mesi, nessun tecnico del Comune o della Metropolitana lo aveva notato?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento