Vomero Arenella / Via Maurizio De Vito Piscicelli

Vomero, insegnante colpita da meningite: la nota della scuola

La profilassi da adottare per la tutela della popolazione scolastica entrata in contatto con la maestra dell'istituto Piscicelli

Nota pubblicata sul sito della Scuola dell'lnfanzia e Primaria "55' Maurizio De Vito Piscicelli", sulla profilassi da adottare per la tutela della popolazione scolastica di competenza, dopo che un'insegnante è stata colpita da meningite.

Ecco la nota (a firma del dott Angelo Nicolò Iuliani), indirizzata alla dirigente scolastica Gabriella Talamo:

"A seguito di comunicazione pervenuta dall'Azienda ospedaliera deì colli - Ospedale Domenico Cotugno, circa l'intervenuto rìcovero di una insegnante per meningite, il sottoscritto dott Angelo Nicola lULIANl, unitamente alla dott.ssa Pina MOTTA, funzionari dell'Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Prevenzìone Collettiva del DD.5S.BB.27/29 dell'A.S.L. Napoli 1 Centro, prescrive quanto segue. Per quanto attiene alle misure di tutela ambientali, le usuali attività di pulizia e di aerazione sono adeguate a garantire le performance d'igiene, in relazione alla profìlassi da adottarsi, si è fatto riferimento alle "linee guida delle malattie batteriche invasive (H.lnfluenzae)" dell'lstituto Superiore della Sanità, che recitano: "la chemioprofilassi di tutti i contatti stretti e dei conviventi è raccomandata qualora siano presenti nella comunità uno o più individui vulnerabili ovvero un bambino <10 anni o un soggetto immunodepresso o asplenico di qualunque età. E' dunque necessario contattare tutti i soggetti che sono statì a contatto prolungato (alunni, personale scolastico e addetti ditta ristorazione scolastica), affinché si rivolgano al proprio medico di base per valutare una eventuale profilassi compatiblle con le condizioni fisiche del soggetto. Tanto si comunica per i provvedimenti di competenza da adottarsi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vomero, insegnante colpita da meningite: la nota della scuola

NapoliToday è in caricamento