Arenella Arenella / Via Giacinto Gigante

Via Giacinto Gigante, i residenti protestano per lo stato di abbandono

Strada sconnessa e scarsa illuminazione: sono questi i problemi che affliggono da anni i residenti di uno dei crocevia più importanti del quartiere Arenella

Via Giacinto Gigante

Più manutenzione delle strade e maggiore sicurezza. È quanto chiesto al Comune di Napoli da un gruppo di cittadini del quartiere Arenella, per la precisione di via Giacinto Gigante, che convivono da anni con i tanti problemi che riguardano il manto stradale di uno dei più importanti crocevia della zona.

I residenti hanno richiamato l’attenzione sull’esigenza di un sistema di illuminazione più efficiente rispetto alle attuali lampade e ad un lavoro di ripavimentazione dei marciapiedi, sconnessi in più parti.

"Abbiamo bisogno che il Comune intervenga, soprattutto riguardo alla scarsa illuminazione", spiega a Il Giornale di Napoli Francesco Minervini, titolare di un bar coloniali in via Gigante. "La sera - prosegue Minervini - qui diventa terra di nessuno, e mi vedo costretto a chiudere il locale una o due ore prima per il timore di essere rapinato".

Dello stesso avviso è Mario Burassi, residente e promotore di una petizione già nel 2010: "L’illuminazione è scadente - dice Burassi a Il Giornale di Napoli - e di sera l’intera zona da piazza Canneto in giù non è per niente sicura. Inoltre, è indecoroso che una strada come via Giacinto Gigante, arteria importante del traffico cittadino napoletano, sia ridotta in questo stato pietoso e dannoso per tutti i cittadini coinvolti".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Giacinto Gigante, i residenti protestano per lo stato di abbandono

NapoliToday è in caricamento