rotate-mobile
Arenella Arenella / Via Carlo Cattaneo

Via Cattaneo, la buca dimenticata da tre mesi

Nella strada del quartiere Arenella, dallo scorso mese di novembre, resta aperta una pericolosa voragine in seguito alla rottura di una condotta idrica. Non si placano le proteste dei residenti

Da circa tre mesi c'è una buca profonda in strada, accanto al marciapiede che delimita l’entrata del civico 21 di via Carlo Cattaneo all'Arenella. Nessuno, però, provvede a chiuderla e per evitare il rischio che qualcuno ci finisca dentro, ci hanno costruito un muretto intorno, lasciandola comunque aperta.

La voragine è stata causata dallo sprofondamento, nello scorso mese di novembre, di alcuni blocchi del manto stradale, dopo la rottura di una condotta idrica, che ha causato la fuoriuscita di un’enorme quantità di acqua.

Sul posto, come si legge su Il Mattino, erano intervenuti i tecnici dell’Arin per riparare il guasto, e solo dopo le numerose segnalazioni dei residenti, la buca era stata delimitata con un muretto.

"Il muro però - spiega uno dei residenti a Il Mattino - non evita che dentro ci finisca la pioggia, che infiltrandosi, determina pericoli sia per le fondamenta del palazzo che per gli altri edifici vicini e per la sede stradale".

Del fatto sono stati informati la V Municipalità, l’Arin e la Protezione Civile, "ma non è intervenuto nessuno", fanno presente gli abitanti di via Cattaneo.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cattaneo, la buca dimenticata da tre mesi

NapoliToday è in caricamento