menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sportello bancomat

Sportello bancomat

Truffa "postamat in via Domenico Fontana: arrestato il secondo autore

Due persone erano state sorprese il 24 novembre scorso, dopo aver truffato alcune persone con il sistema della manomissione di sportelli bancomat di un ufficio postale in via Domenico Fontana. Una di loro era scappata

Avevano messo a punto un ingegnoso sistema, mediante il quale sottraevano i soldi prelevati dagli utenti agli sportelli “Postamat” delle Poste Italiane, manomettendo il sistema di erogazione del denaro.

G.T. era stato arrestato il 24 novembre scorso, in flagranza di reato, a seguito delle denunce sporte dalla direttrice dell’ufficio postale di via Domenico Fontana e di alcuni utenti delle poste i quali, al momento del prelievo, sempre nel fine settimana, trovavano la somma addebitata sul conto ma i soldi non venivano erogati.

Gli agenti del Commissariato Arenella, a seguito delle denunce, avevano predisposto un’attività di appostamento la sera di sabato 24 novembre, a seguito della quale era stato tratto in arresto G.T., mentre il complice, M.M, 23enne del Rione Don Guanella, immediatamente identificato dalla Polizia, era riuscito a scappare.

Le costanti ricerche e la pressione da parte della polizia del Commissariato Arenella hanno indotto il 23enne a costituirsi nella giornata di venerdì, allorquando gli agenti hanno dato esecuzione all’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

  • Salute

    Covid, da ricercatori napoletani arriva il vaccino in pillole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento