rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Arenella Arenella / Via Domenico Fontana

Via Domenico Fontana: tenta il suicidio, salvato dalla polizia

Il 35enne su un ponte con il casco in testa. Su una t-shirt bianca, frasi e accuse verso il governo e la società considerati responsabili della sua condizione di miseria e indigenza

Aveva indossato un passamontagna, un casco ed era pronto a lanciarsi nel vuoto. I passanti lo hanno visto in piedi sul cornicione del ponte di via Domenico Fontana e hanno paralizzato il traffico, urlandogli di non buttarsi, prima dell'intervento di alcune volanti del commissariato di Polizia Arenella.

L'uomo, un 35enne napoletano, ha tentato il gesto estremo mosso da rabbia e disperazione, indossando una t-shirt bianca su cui aveva scritto frasi e accuse verso il governo e la società, considerati responsabili della sua condizione di miseria e indigenza.

Marito e padre di due figli, l'uomo andava avanti di stenti, con lavoretti saltuari. Sabato mattina piangeva, urlava e, come scrive Melina Chiapparino su Il Mattino, spiegava che era disposto a fare qualsiasi tipo di lavoro, ma che tutte le porte a cui aveva bussato lo avevano deluso, lasciandolo solo.

Provvidenziale, dunque, si è rivelato l'intervento degli agenti di Polizia del commissariato Arenella, che hanno cercato e trovato il dialogo ed infine lo hanno afferrato e tirato giù dal cornicione, mettendolo in salvo.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Domenico Fontana: tenta il suicidio, salvato dalla polizia

NapoliToday è in caricamento