menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stipendi non pagati, pulizie a rischio al Cardarelli

L'azienda di pulizie appaltata con il più grande ospedale del Meridione, la "Florida 2000", vanta un credito di ben 14 milioni di euro dalla Regione. Niente soldi da un mese, è agitazione

Pulizie a rischio all'Ospedale Cardarelli di Napoli, il più grande dell'intero Mezzogiorno d'Italia. L’azienda che si occupa dell'igiene della struttura, la "Florida 2000", vanta infatti dalla Regione Campania un credito di ben 14 milioni di euro, stando a quanto riferisce Il Mattino, corrispettivo del compenso dell'ultimo anno mai pattuito.

Nonostante il mancato contributo da parte delle istituzioni, i quattrocento dipendenti, fino al mese scorso, hanno sempre ottenuto lo stipendio. Da maggio, però, il loro datore di lavoro non è stato più in grado di pagare e pertanto, già da qualche giorno, il personale è in agitazione.


Il direttore generale del Cardarelli, dal canto suo, ha inviato una lettera al responsabile della società di servizi, redarguendolo per il mancato intervento di pulizia. Ma il titolare della Florida 2000, Luciano Esposito, si difende ai microfoni de Il Mattino: "Lo stato di agitazione, a cui fa riferimento la direzione del Cardarelli non è stato proclamato dalla nostra società, ma dai nostri dipendenti. Purtroppo, però, la nostra società non è più in grado di garantire il regolare pagamento delle spettanze dei dipendenti addetti al Cardarelli", la replica di Esposito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Salute

Al Policlinico Federico II visite ed esami gratuiti per le donne

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento