menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scuola

Scuola

Scuola Camaldolilli, la riapertura slitta a domani

La scuola materna-elementare De Curtis, che avrebbe dovuto riaprire i battenti oggi, riprenderà le lezioni nella giornata di domani secondo quanto deciso dall'Asl nell'ultimo sopralluogo

Slitta da oggi a domani la riapertura della scuola dell’infanzia ed elementare Camaldolilli - De Curtis, come deciso dall’Asl dopo il sopralluogo effettuato nella giornata di venerdì presso la struttura scolastica.

Le lezioni sono sospese da mercoledi scorso per consentire di eseguire gli opportuni interventi e garantire lo svolgimento delle attività didattiche nel rispetto delle norme igieniche, poiché dal venerdi precedente era stata riscontrata la presenza di un topo e di alcuni suoi escrementi nell'edificio.

In seguito al sopralluogo dell’Asl, come spiega Marco Altore de Il Giornale di Napoli, si è appreso che i roditori hanno rosicchiato solo le esche esterne alla scuola, mentre nella parte interna la situazione è sotto controllo, ed ora si attende che i roditori muoiano avvelenati.

All’interno della scuola, è stata invece eseguita una derattizzazione ed in aggiunta il personale scolastico, per questione di igiene, ha rimosso tutto il materiale prodotto negli ultimi anni, raccolto con la collaborazione dell’Asia.

"Durante la prossima settimana ci saranno altre verifiche dell’Asl - ha spiegato il vicepresidente della V Municipalità Paolo de Luca - Successivi interventi di richiamo dal punto di vista igienico, in particolare una nuova derattizzazione, saranno effettuati in concomitanza del prossimo ponte del primo di novembre".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento