menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti

Rifiuti

Via Perosi, rifiuti in strada a pochi metri dalla scuola Nobile

Nella strada all'Arenella a pochi passi da via Pietro Castellino, permangono sui marciapiedi ed intorno ai cassonetti, i rifiuti delle feste natalizie

Via Lorenzo Perosi, strada a pochi passi da via Pietro Castellino, è invasa dai rifiuti. A denunciarne l'accaduto è stato l'ex presidente della circoscrizione Arenella Alberto Patruno, come riporta Repubblica Napoli.

A pochi metri dalla scuola d’infanzia “Emilia Nobile”, le campane della differenziata sono circondate da sacchetti di plastica e vetro e i cassonetti traboccano di rifiuti. Si intravedono scatole di panettoni, carte regalo, resti di un albero di Natale e cartucce dei botti di Capodanno. Lì da otto giorni non passa l’Asia a svuotare i cassonetti.

"Le strade secondarie sono dimenticate, ma qui c’è in gioco la sicurezza dei nostri figli", dice Patruno che ha inviato anche una lettera al vice-sindaco Tommaso Sodano e al presidente dell'Asìa Raffaele del Giudice.

"La situazione pietosa delle campane per la raccolta differenziata è paradossale e fa rabbia - commenta lo stesso del Giudice ai microfoni di Repubblica - . Noi troviamo a terra, fuori dalle campane, il 40 per cento dei rifiuti differenziati. E il colmo è che sono sacchetti perfetti, con carta, plastica e alluminio. Ma il cittadino, arrivato alla campana, non fa l’ultimo sforzo e con un gesto, che sembra innocuo e invece a noi e alla città costa tanto, abbandona il sacchetto per terra. Questi comportamenti creano così un aggravio di lavoro per i nostri dipendenti in un momento di grande sforzo per recuperare le giacenze di immondizia nelle strade di Napoli, ovviamente sia quelle principali che quelle secondarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento