Lunedì, 17 Maggio 2021
Arenella Vomero / Via Guido de Ruggiero

"Insieme per la Rinascita" si oppone a nuovi parcheggi in via De Ruggiero

L'associazione si ribella al nuovo parcheggio in costruzione all'Arenella. "Da qualche giorno è partita un'attività volta a sondare l'ipotesi di creare nel sottosuolo nuovi parcheggi privati tra via de Ruggiero e via Omodeo"

Parcheggi sotterranei

L'associazione "Insieme per la Rinascita" si ribella al nuovo parcheggio in costruzione nel quartiere Arenella, facendo sapere che "da qualche giorno è partita un’attività volta a sondare l’ipotesi di creare nel sottosuolo nuovi parcheggi privati. Nella fattispecie è prevista la realizzazione di 150 posti auto, dislocati in due piani interrati, tra via Guido de Ruggiero e via Omodeo. Ricordiamo che già è in corso, a poche decine di metri di distanza, la realizzazione di un altro mega parcheggio, che già in passato suscitò diverse critiche e polemiche visti i rischi idrogeologici e l’impatto ambientale".

"Insieme per la Rinascita resta basita davanti questo ennesimo tentativo di far cassa del Comune di Napoli, non curante del rischio idrogeologico di un territorio già compresso da un’edificazione incessante. Le zone in questione risultano già congestionate dal traffico nelle ore serali e dunque ci chiediamo come possa essere possibile la realizzazione di un’opera così complessa, dato il ridottissimo spazio a disposizione per realizzare i cantieri; in più i commercianti sicuramente risulterebbero danneggiati da questa ennesima opera, che richiederebbe molti mesi di lavoro", fa sapere Alessandro Amitrano, dell’associazione omonima.

“Come se non bastasse questo nuovo complesso di box auto toglierebbe anche 100 posti auto sulle strisce blu. Invece di costruire dei parcheggi pubblici, pur di far cassa, continuano a svendere il nostro territorio a privati e a danneggiare coloro che non dispongono di quantità pecuniarie sufficienti per comprare parcheggi privati; e stanno riducendo Napoli in una vera e propria gruviera. Come associazione daremo filo da torcere e ci batteremo affinchè questa ennesima speculazione edilizia non veda la nascita. Personalmente da residente in questa zona sono molto stupito di questa notizia; mi chiedo dove dovrò parcheggiare l’auto dal momento che quest’opera cancellerebbe molti posti pubblici; in zona non vi sono altre strisce blu, figuriamoci strisce bianche. Da oggi costituiremo un comunicato contro questi lavori e personalmente andremo a parlare con gli amministratori dei palazzi di zona, al fine di bloccare tutto, se necessario. Questo parcheggio non si deve fare. La mail per aderire al comitato è: insiemeperlarinascita@gmail.com”, ha concluso Luca Antonio Pepe, di Insieme per la Rinascita. (IlVelino/AGV)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Insieme per la Rinascita" si oppone a nuovi parcheggi in via De Ruggiero

NapoliToday è in caricamento