menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cardarelli: clochard in corsia, letti occupati per mesi

Posti occupati per mesi da extracomunitari e da senza fissa dimora che avrebbero invece bisogno di ricoveri altre strutture parasanitarie, riducono la disponibilità di posti letto per pazienti bisognosi di cure ospedaliere

Letti d’ospedale occupati ”impropriamente”, talvolta per mesi, da extracomunitari, da senza fissa dimora e da pazienti che avrebbero invece bisogno di ricoveri in altre strutture parasanitarie.

E' questo l'ultimo fenomeno che investe l'ospedale Cardarelli e altri nosocomi partenopei, come spiega Marisa La Penna su Il Mattino.

Si tratta di degenze che costano alla sanità regionale milioni e milioni di euro e che riducono la disponibilità di posti letto per pazienti bisognosi di cure ospedaliere i quali, spesso, devono accontentarsi di ricoveri di fortuna su barelle nei corridoi dei reparti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento