rotate-mobile
Arenella Arenella / Piazza Francesco Muzii

Arenella, arrestato rapinatore seriale di automobili

Il malvivente, un 30enne pregiudicato, aveva una particolare preferenza per la automobili del marchio "Opel". L'uomo usava la tecnica del finto tamponamento per costringere le sue vittime a fermarsi ed impadronirsi della vettura

Era un rapinatore seriale di automobili, con una particolare inclinazione verso quelle del marchio "Opel". Gli agenti del Commissariato di Polizia Arenella, però, sono riusciti a bloccarlo a bordo di un'auto e ad arrestarlo, mentre si allontanava dall'abitazione del padre, un pregiudicato con un passato di rapinatore costretto su una sedia a rotelle.

Si tratta di A.F., pregiudicato napoletano di 30 anni, che era solito la tecnica del finto tamponamento per costringere le sue vittime a fermarsi ed impadronirsi dell'auto.

Il 27 maggio scorso, come riferisce l'Ansa, un uomo di 57 anni era stato scaraventato fuori dalla sua "Opel Meriva" in Via Edgardo Cortese, riportando ferite guaribili in 40 giorni, in seguito ad uno scontro provocato dall'aggressione del rapinatore.

Più tardi, in Piazza Muzii, il 30enne aveva preso di mira un 74enne alla guida di una "Opel Corsa". Anche in questo caso la vittima della rapina è rimasta ferita, con prognosi di 20 giorni. I poliziotti sono riusciti a recuperare la "Opel Corsa" rapinata ed hanno trovato un'altra auto, risultata rapinata con la stessa tecnica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arenella, arrestato rapinatore seriale di automobili

NapoliToday è in caricamento