menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Truffa agli anziani, arrestato dai carabinieri

L'uomo, nel periodo estivo, avrebbe avvicinato, a Torre del Greco, due anziani e qualificandosi come amico del figlio, sarebbe riuscito a farsi consegnare rispettivamente 5.000 euro e 1.900 euro

Nel quartiere mercato i carabinieri della stazione Torre del Greco centro, con i colleghi del nucleo radiomobile di Napoli, hanno arrestato C.D.V., 40 anni, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli aadd emessa il 29 novembre dal gip di torre annunziata per truffa aggravata.
L’uomo è gravemente indiziato che il 20 giugno e il 10 luglio, a Torre del Greco, ha avvicinato due anziani e qualificandosi come amico del figlio, riusciva a farsi consegnare rispettivamente 5.000 euro e 1.900 euro in denaro contante, quale compenso per l’opera professionale prestate da un sedicente avvocato.
In particolare l’uomo avvicinava le sue vittime (persone anziane) in strada e presentandosi come amico del figlio gli diceva che per suo conto gli doveva consegnare una somma di denaro a titolo di onorario per un’opera professionale espletata da un avvocato. Per rafforzare questo stato di cose, fingeva di telefonare al figlio e facendolo conversare con un complice, riusciva a carpire la fiducia dell’anziano che accettava di farsi accompagnare a casa con l’auto del de vita, ove gli consegnava il denaro contante.

Le indagini sono state condotte in modo tradizionale dai militari dell’arma, coordinati dalla procura della repubblica di Torre Annunziata, che hanno acquisito i filmati della video sorveglianza presente sul territorio, riuscendo così ad identificare il 40enne tramite l’auto che utilizzava per avvicinare le sue vittime che lo hanno formalmente riconosciuto in fotografia. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari.
L'operazione segue quella del 9 novembre eseguita nei confronti di 6 persone (4 arrestate e 2 sottoposte all’obbligo di dimora) responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla truffa, ricettazione e falsità in atti (prevalentemente in danno di anziani), confermando il costante impegno della compagnia carabinieri di torre del greco, nella repressione di questo tipo di reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

  • Salute

    Covid, da ricercatori napoletani arriva il vaccino in pillole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento