menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre del Greco, cadavere in mare: forse 60enne salernitano scomparso

Una segnalazione era arrivata dalla famiglia dell'uomo. Indagini in prossimità del Sarno, dove l'anziano era stato visto l'ultima volta. Potrebbe aver perso l'equilibrio ed essere finito nel fiume

Potrebbe essere di un anziano residente a Castel San Giorgio, in provincia di Salerno, il corpo in avanzato stato di decomposizione trovato ieri nel mare a largo della costa di Torre del Greco da una motovedetta della Capitaneria di porto. 

Del sessantenne era stata data infatti segnalazione di scomparsa dalla famiglia e indagini sono tuttora in corso in prossimità del fiume Sarno, dove l'uomo era stato visto l'ultima volta. Non è escluso che l'anziano possa aver perso l'equilibrio ed essere finito nel fiume. Contatti sono stati avviati anche tra i carabinieri del nucleo subacquei che hanno controllato nei giorni scorsi i fondali del fiume Sarno e i militari dell'Arma del servizio Navale di Torre del Greco.

Le forze dell'ordine avrebbero già controllato una serie di fotografie, riscontrando compatibilità con il corpo ritrovato in mare dalla Capitaneria di porto. Già in giornata il pm della Procura di Torre Annunziata, la dottoressa Aprea, potrebbe consentire ai familiari di vedere la salma per il riconoscimento.

Il corpo, sul quale erano state riscontrate varie contusioni alla testa, all'avambraccio e al ginocchio destro probabilmente procurate da un corpo contundente, si trova all'obitorio dell'ospedale di Castellammare di Stabia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento