menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boscotrecase, sequestrato resort per finanziamenti pubblici indebiti

Indagate 14 persone. Secondo gli inquirenti sarebbe stato realizzato un articolato sistema di frode per percepire indebitamente fondi pubblici grazie alla legge 488/92 per l'agevolazione delle attività produttive

I finanzieri del comando provinciale di Napoli hanno sequestrato un prestigioso complesso alberghiero sito nel parco nazionale del Vesuvio.

Secondo quanto accertato al termine di indagini disposte e coordinate dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata, la società proprietaria attraverso un articolato sistema di frode, aveva indebitamente percepito finanziamenti pubblici per la costruzione della struttura. Denunciate 14 persone.

Il resort Villa Rota, per la cui costruzione sarebbero stati percepiti indebitamente contributi statali pari a circa 5 milioni di euro, è stato sequestrato a Boscotrecase dalla Guardia di finanza.

Secondo gli inquirenti sarebbe stato realizzato un articolato sistema di frode per percepire indebitamente fondi pubblici grazie alla legge 488/92 per l'agevolazione delle attività produttive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento