menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Boscotrecase, finge furto a casa dell’anziano nonno. Ma il ladro è lui

Un piano per rubare 10mila euro al parente. In manette un 45enne che ha agito con alcuni complici. Parte del bottino rinvenuto addosso alle mogli dei malviventi denunciate in stato di libertà per ricettazione

Un piano infallibile, architettato nei minimi dettagli. Voleva approfittare del momento buono, G.L., per entrare in casa con le chiavi in casa del nonno, immobilizzare il parente al letto e portargli via circa 10.000 € in contanti, i risparmi di una vita custoditi tra federe ed effetti personali.

L’uomo, un 45enne di Boscotrecase nipote della vittima 78enne, aveva preparato il suo piano e lo ha messo in scena nella tarda mattinata di ieri in compagnia di alcuni complici. E l’intenzione dei malviventi è anche andata a segno con facilità. Poi, la scena finale, fingere dopo circa un’ora di rientrare in casa e trovare il povero nonno esausto ed immobile sul letto. Immediata la chiamata al 112. Dopo poco minuti, sono giunti sul posto anche i militari della stazione di Trecase, coadiuvati da colleghi del nucleo operativo della compagnia di Torre Annunziata, che hanno avviato un’attività investigativa serrata.

Molte le perplessità per gli investigatori che, in serata, dopo lunghi interrogatori, sono giunti al movente del crimine. Parte del bottino (5.000 €) è stato anche rinvenuto addosso alle mogli dei malviventi, denunciate in stato di libertà per ricettazione. I tre fermati sono stati associati al carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento