menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Denaro

Denaro

Torre del Greco, minacce di morte via sms: in manette un'intera famiglia

Gli agenti del commissariato di polizia hanno arrestato una coppia di coniugi e la sorella di lui. Per tutti l'accusa è di usura, tassi fino al 360 per cento

Cifre "prestate" a tassi usurai anche del 360% annuo con tanto di minacce di morte attraverso sms. Una soluzione "tecnologica" per intimidire le loro vittime ma anche una traccia che ha portato gli inquirenti sulle loro tracce. E così gli agenti del commissariato di polizia di Torre del Greco hanno arrestato una famiglia di usurai composta da una coppia di coniugi e la sorella di lui. Per tutti l'accusa è di usura.


I poliziotti, al termine delle indagini, sono riusciti a fare emergere numerosi episodi di usura, perpetrati dai tre ai danni di svariate vittime di Torre del Greco e di Poggiomarino, a cui venivano praticati tassi usurai anche del 360%. In un'abitazione è stato trovato denaro e titoli per circa 500mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento