menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre del Greco: in manette ladri di cioccolato

Presi tre ladri di cioccolato che avevano rubato lo scorso giovedì alla Ferrero Rocher di Sant´Angelo dei Lombardi

Grazie al blitz al deposito “Trans Mandile” sono stati presi tre ladri di cioccolato che avevano rubato lo scorso giovedì alla Ferrero Rocher di Sant´Angelo dei Lombardi, oltre 80 quintali di cioccolata destinata al mercato estero del valore di oltre 50mila euro. Sono stati arrestati ieri mattina G.M. 46enne di Scafati, G.G. 40enne di San Giuseppe e C.M., 47enne di Torre del Greco; è caccia però agli altri due complici. I carabinieri li hanno scoperti mentre stavano trasferendo della merce da un container ad un altro, collegato ad una motrice. L´idea era quella di trasferire il loro carico, rubato giovedì mattina nell´avellinese, in un camion che potesse portare i prodotti a destinazione senza incorrere in alcun controllo.


L´operazione chiamata “Ferrero” è iniziata quando giovedì mattina un tir proveniente dalla ditta dolciaria di Sant´Angelo dei Lombardi, dopo aver lasciato lo  stabilimento, venne avvicinato da alcuni uomini che con una scusa riuscirono a far fermare il tir ed immobilizzare l'autista, impossessandosi del carico. Rubarono infatti oltre 80 quintali di cioccolata destinata al mercato estero del valore di oltre 50mila euro. Le immediate indagini scattate su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, di concerto con quello di Salerno hanno limitato gli spostamenti dell'automezzo in tutta la provincia. Ieri poi la segnalazione anonima che ha portato i carabinieri di Scafati coordinati dal tenente Saverio Cappelluti, nel deposito di Via Lo porto. G.M. autista, pregiudicato di Scafati ed i suoi soci C.M. e G. G entrambi già noti alle forze dell´ordine sono stati arrestati proprio mentre mettevano a segno l´ultimo capitolo della rapina di giovedì mattina: trasferire la merce rubata alla Ferrero ed incassarne il cospicuo valore economico rivendendola. I tre sono stati arrestati e dovranno rispondere dei reati di ricettazione ed anche dell´aggressione consumata ai danni dei militari. Per fortuna però per i carabinieri della tenenza scafatese, lo scontro ha riportato solo lievi conseguenze: un trauma al collo ed alle spalle giudicati guaribili in 5 giorni. La motrice rapinata a Sant´Angelo dei Lombardi è stata recuperata dai militari di Scafati con l'intero carico, erano state solo infatti state sostituite soltanto le targhe originali, ed è stata restituita alla ditta avellinese.

 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento