menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre del Greco, frutti di mare pericolosi: pescatori e armatori denunciati

Dieci persone, già note alle forze dell'ordine, fermate in flagranza di reato. Tentata vendita di prodotti ittici ritenuti nocivi per la salute pubblica. Distrutti tartufi e vongole veraci dal valore commerciale di 12mila euro

Sono dieci le persone denunciate, tra pescatori e armatori, e 400 chilogrammi di prodotti ittici ritenuti pericolosi per la salute sequestrati. Questo il bilancio di un'operazione condotta dai carabinieri del servizio Navale di Torre del Greco.

Le persone, già note alle forze dell'ordine, sono state fermate in flagranza di reato e deferiti all'autorità giudiziaria per pesca e tentata vendita di prodotti ittici ritenuti nocivi per la salute pubblica.

I militari hanno controllato il territorio marino e costiero dei comuni di Torre del Greco, Portici, Ercolano, Napoli-quartiere San Giovanni, Torre Annunziata e Castellammare di Stabia.

Oltre 400 chilogrammi di frutti di mare della specie tartufi e vongole veraci, del valore commerciale pari a circa 12mila euro, sono stati distrutti mediante affondamento con l'impiego di una motovedetta d'altura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento