menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un locale

Un locale

Linea dura a Torre del Greco: sigilli a due discoteche

Coinvolti il Beach Bar in via Litoranea e il Posh Club in via Montedoro. La task force dei vigili continuerà anche nelle prossime settimane negli altri locali del territorio

Discoteche abusive: sequestrate due aree adibite a sala da ballo senza autorizzazioni a Torre del Greco. È partita da un gruppo di genitori preoccupati la segnalazione che ha portato al sequestro penale da parte della polizia municipale di una parte di due locali, il Beach Bar in via Litoranea e il Posh Club in via Montedoro.

Un gruppo di genitori che ha allertato i vigili urbani, del settore Unità Operativa Attività Economiche, responsabile ispettore Ciro Russo coadiuvato dagli agenti Ciro Scarpato, Antonietta Pagano e Mario Casolaro. La notte scorsa, racconta Francesca Mari del Mattino, gli agenti hanno fatto irruzione nei due locali riscontrando delle irregolarità. Sottoposta a sequestro un'area del Beach Bar, e denunciato il gestore per aver contravvenuto all'articolo 80 del Tulps (Testo unico della legge della pubblica sicurezza) utilizzando lo spazio, una pedana in legno con autorizzazioni solo per attività balneare e sala bar, per una serata danzante con la presenza, secondo quanto riferiscono gli agenti, di circa 180 persone.

Il dissequestro, però, è stato disposto dal pm nella serata di ieri perché, secondo l'articolo 17 della stessa legge l'attività di intrattenimento può essere esercitata se si tratta di un caso irripetibile e senza scopi di lucro, e i gestori del locale hanno dimostrato che si trattava di una festa di compleanno. In ogni caso nel locale non si potrà più svolgere attività di discoteca, così come per il Posh Club, ancora sotto sequestro, e con denuncia al titolare per trasgressione allo stesso articolo e esercitazione di attività di dancing senza le necessarie autorizzazioni e presenza di gazebo, con vendita di bevande alcoliche, seppure di bassa gradazione.


La task force dei vigili continuerà comunque anche nelle prossime settimane negli altri locali del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento