rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Torre del Greco Torre del greco

Pizzo sui videopoker, nella notte 18 arresti per estorsione

In manette affiliati ai clan camorristici dei Falanga, Di Gioia e ad un'ala scissionista di quest'ultimo, tutti operativi nella zona di Torre del Greco. Ricostruito il percorso dal 2004 ad oggi

Facevano pagare il 'pizzo' sui videopoker in proporzione al numero di apparecchi: con questa accusa 18 persone accusate di essere affiliate ai clan camorristici dei 'Falanga', 'Di Gioia' e a un'ala scissionista di quest'ultimo, tutti operativi nella zona di Torre del Greco, sono state arrestate dai Carabinieri di Torre Annunziata in un'operazione scattata nella notte.


LE INDAGINI - I carabinieri hanno ricostruito gli assetti criminali che si sono succeduti a Torre del Greco dal 2004 a oggi e hanno accertato estorsioni ai danni di ditte di noleggio di videopoker e di locali pubblici, ai quali i clan imponevano il pagamento del 'pizzo' in proporzione al numero di apparecchi installati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzo sui videopoker, nella notte 18 arresti per estorsione

NapoliToday è in caricamento