menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non ha soldi per la droga, 28enne minaccia di far saltare il palazzo

Follia a Torre del Greco dove il giovane ha anche minacciato la madre e poi ha cosparso di benzina un'auto in strada

Attimi di follia a Torre del Greco dove i carabinieri sono riusciti ad arrestare giusto in tempo un 28enne del posto già noto alle forze dell'ordine. A scatenare la pazzia del giovane è stato il rifiuto da parte della madre di dargli i soldi per la droga. Da quel momento il giovane ha perso la testa ma non si è trattata della “consueta” estorsione familiare. Il 28enne ha completamente perso il controllo ed ha cominciato letteralmente a sfasciare la sua abitazione di vico Trotti. Dopo aver distrutto mobili e accessori della casa, il giovane è sceso in strada ed ha vuotato una tanica di benzina su un'automobile parcheggiata.

Ha prima minacciato di dargli fuoco per poi cambiare l'obiettivo e lo strumento delle sue minacce. Ha infatti alzato il tiro minacciando di far saltare l'intero palazzo aprendo la bombola del gas della propria cucina. Attimi di paura per tutto il vicinato fino all'arrivo dei militari della radiomobile corallina. Gli uomini dell'Arma sono riusciti a fermare il giovane con non poco sforzo visto che ha opposto resistenza all'arresto e non voleva farsi ammanettare. Una volta bloccato il 28enne i carabinieri hanno ascoltato la denuncia della madre del giovane che disperata ha raccontato di essere da mesi oggetto di minacce e percosse. Il 28enne corallino è stato arrestato con l'accusa di estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. In attesa del processo con rito direttissimo è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento