Lunedì, 17 Maggio 2021
Torre del Greco

Interdetto nuovo tratto di costa torrese

Ancora una volta è Carlo Ceglia, presidente dell'Ass. Per il Rilancio di Torre del Greco, a lanciare un campanello d'allarme

Sono ancora tante le lacune del litorale di Torre del Greco. Tanti i rischi del lungomare corallino, che vengono a galla soprattutto durante l'estate. Ancora una volta è Carlo Ceglia, presidente dell'Ass. Per il Rilancio di Torre del Greco, a lanciare un campanello d'allarme: “Più volte negli ultimi anni abbiamo portato all’attenzione dell’Amministrazione Comunale e dell’Amministrazione Provinciale, vista le competenza di protezione delle coste demaniali, il problema dell’erosione della nostra costa. Purtroppo la carenza di sistemi di prevenzione, ogni anno mettono a dura prova i marciapiedi e i costoni che sono a ridosso del mare, provocando puntualmente nel periodo estivo l’interdizione di qualche tratto costiero. Anche quest’anno il Comune di Torre del Greco, con l’ordinanza n°1276/R.O. del 3.8.2012, e la Capitaneria di Porto di Torre del Greco, con l’ordinanza n°19/2012 del 3.8.2012, hanno interdetto la zona delle Mortelle, un’area di circa 230 ml, dall’accesso, transito e sosta. Una interdizione di una zona libera che capita in piena estate. Vogliamo chiedere all’Amministrazione Comunale e all’Amministrazione Provinciale, la quale ha stanziato a novembre 2010 1 milione e 200 mila euro per la realizzazione di barriere frangiflutti soffolte tra il“Lido La Scogliera” ed il “Lido Miramare”, di mettere in campo un piano di sicurezza che guarda la nostra costa nella sua totalità e non a singole zone, vista la sua vulnerabilità. Quella delle Mortelle oggi è una zona a forte interesse turistico-imprenditoriale. La politica, la quale deve creare sviluppo, non può e non deve abbandonare zone come queste, le quali vanno incentivate e migliorate così da consentire la nascita di nuove realtà economiche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interdetto nuovo tratto di costa torrese

NapoliToday è in caricamento