rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Torre del Greco Torre del greco / Via Montedoro

Rubata la madonnina a Torre del Greco

L'effige dell'edicola votiva di via Montedoro è scomparsa nella notte. La statuetta non ha alcun valore economico e si pensa ad un raid vandalico

Non aveva alcun pregio ma solo un valore simbolico e affettivo per la famiglia che aveva deciso di comprarla e farla mettere a via Montedoro a Torre del Greco. Un simbolo per il voto fatto in ricordo di un loro caro scomparso per un male incurabile che per la seconda volta in un anno è scomparsa dalla grotticina in pietra lavica dove era riposta. È stata ancora una volta rubata la madonnina dall'edicola votiva creata nel quartiere.

Lo ha fatto sapere la famiglia che l'ha fatta installare come riporta Francesca Raspavolo sulla versione online de “Il Mattino”. La statuetta con l'effige santa è in gesso e non ha un grosso valore e la sua sottrazione non può essere altro che un gesto vandalico. La statuetta non può assolutamente essere venduta e il gesto ha davvero poco senso se non quello di rovinare un segno religioso. Un gesto che ha però colpito la famiglia che ha voluto fortemente l'edicola votiva e molti abitanti del quartiere, uno dei più ricchi della città.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata la madonnina a Torre del Greco

NapoliToday è in caricamento