menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo nel campo rom di Torre del Greco: feto scomparso

Soccorsa per un'emoraggia una 44enne già madre di sei figli. Gli accertamenti hanno dimostrato un aborto spontaneo prima della venticinquesima settimana di gestazione, ma del feto nessuna traccia

Giallo sul mancato ritrovamento di un feto nel campo rom di Torre del Greco. Tutto ha avuto inizio ieri mattina quando una delle ospiti della struttura realizzata all'interno dell'ex complesso Iris, a ridosso dell'autostrada Napoli-Salerno, è stata soccorsa da un'ambulanza del 118 per un'emorraggia e trasportata all'ospedale di Boscotrecase.

La donna, 44 anni e già madre di sei figli, ha raccontato di avere abortito spontaneamente. Dopo le cure del caso, la 44enne rom è stata sottoposta agli accertamenti del caso che hanno dimostrato come la stessa avesse effettivamente subito un aborto spontaneo prima della venticinquesima settimana di gestazione.

A questo punto i medici hanno chiamato i carabinieri che si sono messi alla ricerca del feto espulso dalla donna.

Al momento però, nonostante i sopralluoghi al campo rom di località via Del Monte, del piccolo feto ancora nessuna traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento