Venerdì, 14 Maggio 2021
Torre del Greco

Emergenza rifiuti, stoccaggio di 500 tonnellate alla Edil Cava

Difficoltà nella raccolta dei rifiuti a Torre del Greco. Il sindaco Gennaro Malinconico ha emanato un´ordinanza con la quale autorizza la Edil Cava di Santa Maria La Bruna di stoccare 500 tonnellate di rifiuti conferiti dalla Leucopetra

Il sindaco Gennaro Malinconico fa riaprire e autorizza lo stoccaggio provvisorio di 500 tonnellate di spazzatura indifferenziata nelle ex cave di villa Inglese gestite dalla ditta Edil Cava.

Difficoltà nella raccolta dei rifiuti a Torre del Greco. Il sindaco Gennaro Malinconico ha emanato un´ordinanza con la quale autorizza la Edil Cava di Santa Maria La Bruna di stoccare 500 tonnellate di rifiuti conferiti dalla Leucopetra, la ditta che si occupa della nettezza urbana, fino al 23 ottobre. Un provvedimento di carattere eccezionale teso a ripristinare il regolare svolgimento del servizio sul territorio cittadino, rallentato da difficoltà di natura organizzativa legate all´aumento dei rifiuti indiferrenziati prodotti e alle problematiche inerenti il conferimento presso lo STIR di Caivano.


Molti mezzi, infatti, restano bloccati anche per 36 ore prima di poter sversare, e in tal modo non riescono ad effettuare la raccolta nella città corallina, creando gravi disagi alla popolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti, stoccaggio di 500 tonnellate alla Edil Cava

NapoliToday è in caricamento