menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disoccupato minaccia di suicidarsi davanti al comune

Un uomo di mezza età è salito al secondo piano di Palazzo Baronale a Torre del Greco ed ha cominciato ad urlare

È salito al secondo piano del Municipio di Torre del Greco minacciando di lanciarsi nel vuoto se il sindaco non gli avesse procurato un posto di lavoro. Senza l'intervento di una guardia giurata sarebbe potuta trasformarsi in tragedia il gesto disperato di un disoccupato corallino che ha minacciato il suicidio a Palazzo Baronale. L'uomo ha chiesto espressamente del primo cittadino Ciro Borriello urlando che si sarebbe ucciso se non avesse fatto qualcosa per la sua situazione.

Affacciatosi da un balcone del secondo piano del palazzo comunale, ha cominciato ad urlare e a minacciare di buttarsi. Sul posto sono arrivati anche i vigili urbani e i carabinieri che hanno provato a far desistere dal suo intento l'uomo disperato. A riuscirci è stata una guardia giurata in servizio all'interno del municipio che ha portato via l'uomo dalla finestra. Dopo essersi calmato è stato accompagnato a casa dalle forze dell'ordine, scongiurando qualsiasi gesto estremo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento