rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Torre del Greco Torre del greco

Crack Deiulemar, sequestrati beni per 40 milioni di euro

Il sequestro per equivalente è stato eseguito dalla GdF. Ingente evasione fiscale internazionale accertata attraverso una verifica nei confronti di una delle società del Gruppo, la Deiulemar Shipping spa, ora in fallimento

Maxi sequestro da circa 40 milioni di euro dei finanzieri del Comando Provinciale di Napoli nei confronti del gruppo armatoriale Deiulemar di Torre del Greco per evasione fiscale. Il sequestro "per equivalente" riguarda disponibilità bancarie e beni immobili appartenenti ai soci fondatori del noto gruppo armatoriale operante nel settore del trasporto marittimo di merci, facente capo alle famiglie Della Gatta, Iuliano e Lembo.


Il sequestro è stato eseguito dalla GdF in esecuzione di un decreto emesso dal Gip del Tribunale di Roma in relazione a un'ingente evasione fiscale internazionale accertata attraverso una verifica fiscale nei confronti di una delle società del Gruppo, la Deiulemar Shipping spa, ora in fallimento. I dividendi, per un ammontare di circa 216 milioni di euro, sono stati occultamente percepiti dal 2005 al 2008 dai soci effettivi attraverso la fittizia interposizione di società estere. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crack Deiulemar, sequestrati beni per 40 milioni di euro

NapoliToday è in caricamento