Mercoledì, 12 Maggio 2021
Torre del Greco

Crac Deiulemar: obbligazionisti sfilano in un corteo funebre

"Torre del Greco è stata ammazzata e nella fossa comune abbandonata": la denuncia dei 300 manifestanti

Deiulemar

Più di 300 le persone stanno partecipando a Torre del Greco alla manifestazione organizzata dagli obbligazionisti della Deiulemar, compagnia di navigazione, la società armatoriale fallita lo scorso anno e nella quale quasi tredicimila persone hanno investito oltre 720 milioni di euro.

Il corteo, partito da piazzale Buon Consiglio e diretto all'esterno del tribunale di Torre Annunziata, è aperto da un carro funebre attorno al quale sono stati attaccati dei cartelloni con alcuni slogan. Il più significativo recita: ''Torre del Greco è stata ammazzata e nella fossa comune abbandonata''.

Presente anche un nutrito numero di rappresentanti delle forze dell'ordine. I manifestanti puntano a incontrare in delegazione il presidente del palazzo di giustizia oplontino, Oscar Bobbio, per avere rassicurazioni sui propri investimenti (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac Deiulemar: obbligazionisti sfilano in un corteo funebre

NapoliToday è in caricamento