rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Torre del Greco Torre del greco

Crac Deiulemar: obbligazionisti sfilano in un corteo funebre

"Torre del Greco è stata ammazzata e nella fossa comune abbandonata": la denuncia dei 300 manifestanti

Più di 300 le persone stanno partecipando a Torre del Greco alla manifestazione organizzata dagli obbligazionisti della Deiulemar, compagnia di navigazione, la società armatoriale fallita lo scorso anno e nella quale quasi tredicimila persone hanno investito oltre 720 milioni di euro.

Il corteo, partito da piazzale Buon Consiglio e diretto all'esterno del tribunale di Torre Annunziata, è aperto da un carro funebre attorno al quale sono stati attaccati dei cartelloni con alcuni slogan. Il più significativo recita: ''Torre del Greco è stata ammazzata e nella fossa comune abbandonata''.

Presente anche un nutrito numero di rappresentanti delle forze dell'ordine. I manifestanti puntano a incontrare in delegazione il presidente del palazzo di giustizia oplontino, Oscar Bobbio, per avere rassicurazioni sui propri investimenti (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac Deiulemar: obbligazionisti sfilano in un corteo funebre

NapoliToday è in caricamento