rotate-mobile
Torre del Greco Torre del greco / Via Tironi

Deiulemar, alta tensione al corteo: ferito un manifestante

Scontri con la polizia e tra gli obbligazionisti. Colpito un cineoperatore in via Tironi trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Maresca per accertamenti. Un gruppo di avvocati incontra la famiglia Della Gatta

Momenti di grande tensione quelli che si sono vissuti ieri al corteo degli obbligazionisti della Deiulemar. In una Torre del Greco per metà blindata, hanno sfilato per le vie del centro circa 500 persone. Il corteo dei manifestanti è partito da piazza Santa Croce, per giungere in via Tironi, dinanzi la sede della compagnia di navigazione.

Soste, quasi obbligate, dinanzi alle residenze dei proprietari della società. In un punto, su via Marconi, qualche spintone e voce di troppo ha dato il via ad un pericoloso scontro tra cittadini e polizia. Ma il momento di maggiore patos si è vissuto proprio in via Tironi, quando un cineoperatore è stato aggredito da alcuni manifestanti.

Il corteo è poi proseguito, con a capo il primo cittadino, Ciro Borriello, fino alla sede della Deiulemar, trovando stavolta disponibilità al confronto. Una delegazione di obbligazionisti ed avvocati è stata ricevuta dalla famiglia Della Gatta.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deiulemar, alta tensione al corteo: ferito un manifestante

NapoliToday è in caricamento