menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Deiulemar

Deiulemar

Deiulemar, Torre del Greco chiede aiuto al Parlamento europeo

Confronto politico con gli europarlamentari Antonio Tajani ed Erminia Mazzoni. Il sindaco Malinconico: "Riteniamo di avere avviato un canale di dialogo che potrebbe portare a sviluppi interessanti"

L'amministrazione comunale di Torre del Greco chiede aiuto al Parlamento europeo per dare una mano agli obbligazionisti della Deiulemar compagnia di navigazione, la società armatoriale fallita a maggio e nella quale quasi tredicimila risparmiatori hanno investito oltre 720 milioni di euro.

Il sindaco della città vesuviana, Gennaro Malinconico, e il presidente del consiglio comunale, Filippo Colantonio, hanno infatti incontrato ieri sera - a margine del convegno "Competitivi in Europa. Dall'incubatore al mercato", tenutosi a Napoli nel complesso di Città della scienza - gli europarlamentari Antonio Tajani (vicepresidente della commissione europea) ed Erminia Mazzoni (presidente della commissione Petizioni al Parlamento europeo).


"Si è trattato di un confronto proficuo - spiega il primo cittadino -. Ai nostri interlocutori abbiamo rappresentato le profonde difficoltà economiche di cui soffre pesantemente la città di Torre del Greco a causa di una serie di circostanze che si sono drammaticamente sommate alla già grave crisi globale. Siamo soddisfatti, riteniamo di avere avviato un canale di dialogo che potrebbe portare a sviluppi interessanti, grazie soprattutto alla sensibilità che i due europarlamentari ci hanno dimostrato". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento