rotate-mobile
Boscotrecase Boscotrecase

Tommasina, morta durante un intervento di routine: "Eccessiva magrezza della paziente"

L'equipe medica che ha effettuato l'operazione alla colecisti in via laparoscopica sulla 25enne, mamma di una bambina di 4 anni, parla di una complicanza verificatasi nel corso dell'operazione

L'equipe medica che ha effettuato l'operazione alla colecisti in via laparoscopica su Tommasina De Laurentiis parla di una complicanza verificatasi nel corso dell'intervento". Ad affermarlo è il direttore generale dell'Asl Napoli 3 Sud, Maurizio D'Amora, che ha ascoltato i componenti dell'equipe medica impegnata nella tragica operazione durante la quale ha perso la vita la 25enne all'ospedale Sant'Anna di Boscotrecase. Sul fatto l'azienda sanitaria ha aperto un'inchiesta interna.


"I medici - prosegue D'Amora - sostengono che durante l'intervento effettuato in ambulatorio, cioé con la paziente che una volta conclusa l'operazione sarebbe dovuta tornare a casa, nell'andare a misurare le analisi di rito si sono resi conto che c'era una perdita di sangue. A questo punto hanno aperto il torace della paziente e si sono accorti di una lesione all'aorta". Ma cosa può essere successo? "Secondo i nostri medici - conclude D'Amora - le complicazioni sarebbero sorte per l'eccessiva magrezza della paziente. Questo, sostengono sempre i nostri medici, potrebbe avere causato la lesione durante l'operazione. E' ovvio che solo l'autopsia potrà darci risposte più certe". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tommasina, morta durante un intervento di routine: "Eccessiva magrezza della paziente"

NapoliToday è in caricamento