Mercoledì, 12 Maggio 2021
Boscotrecase

Morte Tommasina De Laurentiis, la Procura indaga. Sette nomi nel mirino

Si vuole fare chiarezza sul decesso della 25enne operata di colecisti. Nel frattempo, però, il chirurgo che ha condotto l'intervento finito in tragedia è tornato a lavoro in sala operatoria

Finisce nelle mani dei pubblici ministeri il caso legato al decesso di Tommasina De Laurentiis, la giovane 25enne morta all'ospedale di Boscotrecase nel corso di un intervento alla colecisti in via laparoscopica. 

La Procura ha aperto un fascicolo per capire le dinamiche dell'intervento chirurgico che ha portato alla morte della giovane donna. Secondo quanto si era appreso nelle ore successive al decesso, i medici che hanno eseguito l'operazione non sono riusciti, nonostante le terapie rianimatorie attivate, ad arrestare l'emorragia scaturita da una lesione alla aorta.

Nel registro degli indagati sono finiti sette nomi, quelli delle equipe medica, con l'ipotesi di malasanità. Nel frattempo, però, il chirurgo che ha condotto l'intervento finito in tragedia è tornato a lavoro in sala operatoria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Tommasina De Laurentiis, la Procura indaga. Sette nomi nel mirino

NapoliToday è in caricamento