menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz assenteismo: confessa il dipendente con il cartone in testa

L'istruttore amministrativo ha ammesso di essere lui ad aver marcato nascosto da una scatola. Continuano gli interrogatori

Arrivano le prime ammissioni di colpa nell'indagine che ha coinvolto trenta dipendenti del comune di Boscotrecase di cui 23 sono stati sottoposti a misura cautelare. Nel corso dell'interrogatorio di garanzia ha ammesso di essere lui il dipendente con il cartone in testa, M.B. istruttore amministrativo in forza al comune di via Rio. L'uomo, ascoltato dal Gip Giovanni De Angelis, ha ammesso di essere colui che marcava coperto da una scatola in testa. Il comunale è uno dei sei ai cui danni sono stati disposti gli arresti domiciliari ed ha comunque avviato un percorso di collaborazione con i magistrati che potrebbe migliorare la propria situazione.

TIMBRA IL CARTELLINO CON UNA SCATOLA SULLA TESTA: VIDEO

Situazione che al momento lo vede indagato venti episodi di assenteismo e 7 false attestazioni di cui ha parlato con il magistrato. Intanto continuano gli interrogatori di garanzia anche nei confronti degli altri 22 indagati tra cui stanno circolando le prime parziali ammissioni. Potrebbe essere questione di ore per la variazione di alcune misure cautelari dopo gli episodi di collaborazione con la magistratura. Tutto è nelle mani del Gip che potrebbe scegliere di attenuare le misure cautelari mentre al comune boschese continuano i disagi per le difficoltà negli uffici colpiti dal blitz dei carabinieri di ieri mattina.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, variante brasiliana: i primi due casi a Napoli

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

  • Politica

    De Magistris e il futuro della città: "Sono molto preoccupato"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento