menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga al Piano Napoli: tre secoli ai pusher dei Tasseri

Condannati in primo grado 24 spacciatori legati alla famiglia di narcos. Gestivano lo spaccio al Piano Napoli di Boscoreale

Un totale di 292 anni di carcere. È questo il computo delle pene inflitte in primo grado ai danni dei 24 pusher che gestivano la rete di spaccio al Piano Napoli di Boscoreale. Una rete di spaccio che permetteva alla famiglia, principalmente impegnata nel traffico di sostanze stupefacenti, di vendere ogni tipo di droga per tutto il circondario, facendo del rione popolare un supermarket degli stupefacenti a cielo aperto. Dure le pene inflitte ai danni dei membri della famiglia Tasseri che ha pagato il più alto pegno alla giustizia in questo procedimento.

Sono in totale sette i Tasseri condannati con pene arrivate fino ad un massimo di 20 anni di reclusione. L'inchiesta sullo spaccio all'interno del rione di via Settetermini è partito dopo l'omicidio di Mauro Buonvolere, ucciso il 7 febbraio 2015 a soli 21 anni, e secondo gli investigatori, legato al business della droga e per questo punito con un raid e l'omicidio con sei colpi di pistola. L'operazione che ne seguì decapitò completamente la famiglia di narcos e molti dei loro congiunti che ne condividevano l'attività criminale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento