Torre del GrecoToday

Ordigni Torre del Greco: lo sdegno del sindaco

Dopo l'esplosione di due bombe carta a Torre del Greco, il sindaco Ciro Borriello esprime il suo sdegno: “Sarà sempre più dura la lotta e il contrasto su fatti criminosi che opprimono la crescita economica e sociale”

Ciro Borriello, il sindaco di Torre del Greco, esprime in una nota il suo sdegno per l'esplosione delle due bombe carta avvenuta questa notte: “Con forza e determinazione esprimo a nome mio personale e dell'amministrazione comunale, nonché della collettività torrese il più profondo sdegno per i crudeli attentati a danno di onesti e bravi imprenditori".

  Con forza e determinazione esprimo il più profondo sdegno per i crudeli attentati  
Continua il sindaco, rinnovando il compito dell'amministrazione a contrastare episodi criminali:  "Non abbasseremo mai l'attenzione anzi, sarà sempre più dura la lotta e il contrasto su fatti criminosi che opprimono la crescita economica e sociale di una città. In questa ottica l'ente comunale, mai come prima, sta mettendo in campo concrete strategie sociali, strutturali, economiche e culturali per costruire un futuro migliore. In merito, non possiamo esimerci dall'esprimere sincera solidarietà a tutti coloro che investono con concretezza sul nostro territorio".


"E', pertanto, assolutamente necessario stigmatizzare azioni camorristiche di questo tipo", conclude Borriello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Conte annuncia il nuovo Dpcm sulle festività natalizie: tutte le misure

Torna su
NapoliToday è in caricamento