rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Torre del Greco Torre del greco

Ordigni Torre del Greco: lo sdegno del sindaco

Dopo l'esplosione di due bombe carta a Torre del Greco, il sindaco Ciro Borriello esprime il suo sdegno: “Sarà sempre più dura la lotta e il contrasto su fatti criminosi che opprimono la crescita economica e sociale”

Ciro Borriello, il sindaco di Torre del Greco, esprime in una nota il suo sdegno per l'esplosione delle due bombe carta avvenuta questa notte: “Con forza e determinazione esprimo a nome mio personale e dell'amministrazione comunale, nonché della collettività torrese il più profondo sdegno per i crudeli attentati a danno di onesti e bravi imprenditori".

  Con forza e determinazione esprimo il più profondo sdegno per i crudeli attentati  
Continua il sindaco, rinnovando il compito dell'amministrazione a contrastare episodi criminali:  "Non abbasseremo mai l'attenzione anzi, sarà sempre più dura la lotta e il contrasto su fatti criminosi che opprimono la crescita economica e sociale di una città. In questa ottica l'ente comunale, mai come prima, sta mettendo in campo concrete strategie sociali, strutturali, economiche e culturali per costruire un futuro migliore. In merito, non possiamo esimerci dall'esprimere sincera solidarietà a tutti coloro che investono con concretezza sul nostro territorio".


"E', pertanto, assolutamente necessario stigmatizzare azioni camorristiche di questo tipo", conclude Borriello.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigni Torre del Greco: lo sdegno del sindaco

NapoliToday è in caricamento