menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta ai botti proibiti: scoperto covo in casa di un 22enne a Torre del Greco

Un giovane è finito in manette per aver custodito nella proria abitazione circa 20Kg di fuochi illegali

Continuano i controlli a tappeto nell’area vesuviana per contrastare il commercio di botti proibiti in vista delle festività di fine anno. A Torre del Greco i carabinieri della locale aliquota radiomobile hanno arrestato per detenzione illecita di materiale esplodente P.B., 22enne del luogo, incensurato.

Il blitz è arrivato in seguito a delle accurate indagini da parte dei i militari dell’arma, i quali hanno perquisito l’abitazione del giovane, trovandolo in possesso di ordigni esplosivi privi di classificazione, del peso complessivo di 16 kg, e fuochi pirotecnici della IV categoria, per un peso complessivo di 2,3 kg.

Tutto il materiale è stato sequestrato, col supporto del nucleo artificieri di Napoli, ed affidato ad una ditta specializzata. L’arrestato è invece in attesa di rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento