menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dammi il telefonino o ti uccido", fermato 16enne: era l'incubo dei Colli Aminei

E' accusato di aver compiuto due rapine ai Colli Aminei

Un 16enne, domiciliato al campo nomadi di via Cupa Perillo, ha realizzato due rapine ai Colli Aminei, insieme a complici in via di identificazione.

Il 16 settembre lungo via Cupa Orefici in quattro accerchiarono e bloccarono un 17enne minacciandolo con dei coltelli e rapinandolo di 30 euro e dello smartphone. Pochi giorni dopo, il 22, l’arrestato e un complice avvicinarono un 15enne lungo il viale Colli Aminei, minacciandolo di morte e obbligandolo a consegnare il suo cellulare.

Il 16enne è stato riconosciuto dalle vittime ed è stato accompagnato nell’istituto penale minorile di Nisida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Stop ai vaccini per gli over 80: "Dosi scarse di Pfizer"

  • Cronaca

    Campi Flegrei, nuova lieve scossa in serata

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento