Stella Stella / Viale Colli Aminei

“Filobus ai Colli Aminei? No grazie”

Il Comitato Napoli Positiva scende in campo contro il progetto del Comune: "Creerebbe ancora più traffico, meglio usare i 16 milioni stanziati per soluziono più moderne"

Filobus

Contrari all'idea che un filobus possa percorrere viale Colli Aminei, il Comitato Napoli Positiva scende in campo “contro una linea che – come spiega l'ex presidente della III municipalità, Alfonso Principe – creerebbe grossi problemi di circolazione veicolare, in particolare nelle prossimità degli ingressi delle scuole, e degli ospedali”.
“Viale Colli Aminei, arteria bloccata dal traffico veicolare specie nelle ore di punta – prosegue Principe – non è adatta per la sua conformazione e le sue dimensioni ad ospitare un filobus”. Il progetto a detta del Comitato inoltre causerebbe “la perdita di valore commerciale degli immobili che insistono direttamente sulla strada, con relative richieste di risarcimento dei danni”.

Napoli Positiva torna a chiedere al Comune “di rivedere il percorso tracciato eliminando il tratto Cardarelli-Colli Aminei, verificando la possibilità di realizzare il nuovo tratto in direzione via Scaglione-via Miano, e soprattutto utilizzando parte della somma stanziata di circa sedici milioni di euro per soluzioni più moderne ed efficaci”. La proposta è un sistema di navette che congiunga la stazione della metropolitana Aminei-Pietravalle con tutto il quartiere Aminei, a partire da via Nicolardi, La Pineta, Il Poggio e Capodimonte; nonché la realizzazione di un corridoio sotterraneo per collegare la stazione con il centro del quartiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Filobus ai Colli Aminei? No grazie”

NapoliToday è in caricamento