menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Teschi nel Cimitero delle Fontanelle

Teschi nel Cimitero delle Fontanelle

Riapre il Cimitero delle Fontanelle: era chiuso da aprile

In primavera la caduta di pietre dovuta a problemi statici. Custodisce 40 mila resti del '600. L'assessore Donati: "Un posto di straordinario interesse e di grande suggestione"

Da oggi, 1 agosto, sarà nuovamente possibile visitare il Cimitero delle Fontanelle chiuso lo scorso 5 aprile dopo la caduta di alcune pietre di tufo. Il sito avrebbe dovuto riaprire già in occasione del Maggio dei monumenti, ma i lavori sono andati per le lunghe.

Il cimitero, che fu chiuso dopo nemmeno un anno di apertura, custodisce attualmente circa 40 mila resti dei morti delle epidemie tra '600 e '800.


Soddisfazione da parte dell'assessore alla Mobilità e Infrastrutture Anna Donati: "Invito tutti i napoletani e i tanti turisti che sono alla ricerca di luoghi simbolo di Napoli da visitare a programmare una tappa al cimitero delle Fontanelle, un posto di straordinario interesse e di grande suggestione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento