rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
San Carlo all'Arena Stella / Via Casanova

Rapina a mano armata nel bar: arrestato dalla polizia

Ad incastrarlo l'aver parcheggiato l'auto su cui è fuggito a pochi metri dal luogo della rapina. Annotato il suo numero di targa, gli agenti sono risaliti a lui e stamane lo hanno messo in manette

Stamane la polizia ha messo in manette un 27enne pregiudicato: è gravemente indiziato di aver rapinato, nella giornata di ieri, un bar pasticceria di via Casanova.
Questo l'episodio: verso le 15.30 nella pasticceria è entrato un uomo che, minacciando i presenti con una pistola, si è fatto consegnare l’incasso giornaliero (circa 200 euro), per poi scappare a bordo di un'auto parcheggiata pochi metri lontano dall'esercizio.

Gli agenti del commissariato San Carlo, allertati dal titolare, sono risaliti – attraverso il numero di targa della vettura del rapinatore – all'identità dell'uomo. Una foto d’archivio, mostrata sia alla vittima della rapina che ad una altro testimone, ha confermato i sospetti a carico del 27enne dell’Arenella.

L'uomo è stato rintracciato stamane in via Iannelli, a bordo della stessa auto usata per la rapina. È stato quindi messo in manette e condotto nel carcere di Poggioreale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata nel bar: arrestato dalla polizia

NapoliToday è in caricamento