menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carceri, due morti in due giorni a Secondigliano

Due detenuti morti in due giorni al carcere napoletano di Secondigliano. Si tratta di Carmine Verderame e Antonio Zingaro. I decessi sarebbero riconducibili a patologie di cui gli uomini soffrivano

In due giorni sono morti due detenuti del carcere di Secondigliano.

Secondo i primi accertamenti e quanto affermato dal Sappe e dalla Cgil polizia penitenziaria, i decessi sarebbero riconducibili a patologie di cui gli uomini soffrivano. E' stata, comunque, disposta l'autopsia. I detenuti erano nel braccio speciale, reparto collaboratori di giustizia.

A perdere la vita sono stati Carmine Verderame, 50 anni, già infartuato e morto probabilmente per infarto, e Antonio Zingaro, 40 anni, anche lui affetto da una grave patologia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento