Secondigliano Secondigliano

False Hogan, scoperto un opificio clandestino a Secondigliano

I militari della GdF hanno bloccato dieci persone all'interno del locale industriale. Ogni giorno venivano prodotte 1250 paia di scarpe. In un garage di Casavatore, lo stoccaggio delle calzature

Scarpe contraffatte

Un vero e proprio opificio clandestino nel cuore di Secondigliano capace di produrre 1250 paia di scarpe Hogan contraffatte. A scoprirlo, i finanzieri del comando provinciale di Napoli.

Fermate dieci persone intente a lavorare all'interno del locale industriale. Sequestrati inoltre tre cliché del marchio Hogan, circa 34.000 prodotti per la produzione - suole, solette, etichette, scatole in cartone, sacchetti in tessuto - ed altri 24.000 che sarebbero stati utilizzati dopo aver apposto il marchio Hogan contraffatto.


Individuato anche un garage a Casavatore: era utilizzato per lo stoccaggio delle calzature. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False Hogan, scoperto un opificio clandestino a Secondigliano

NapoliToday è in caricamento