rotate-mobile
Secondigliano Secondigliano

False Hogan, scoperto un opificio clandestino a Secondigliano

I militari della GdF hanno bloccato dieci persone all'interno del locale industriale. Ogni giorno venivano prodotte 1250 paia di scarpe. In un garage di Casavatore, lo stoccaggio delle calzature

Un vero e proprio opificio clandestino nel cuore di Secondigliano capace di produrre 1250 paia di scarpe Hogan contraffatte. A scoprirlo, i finanzieri del comando provinciale di Napoli.

Fermate dieci persone intente a lavorare all'interno del locale industriale. Sequestrati inoltre tre cliché del marchio Hogan, circa 34.000 prodotti per la produzione - suole, solette, etichette, scatole in cartone, sacchetti in tessuto - ed altri 24.000 che sarebbero stati utilizzati dopo aver apposto il marchio Hogan contraffatto.


Individuato anche un garage a Casavatore: era utilizzato per lo stoccaggio delle calzature. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False Hogan, scoperto un opificio clandestino a Secondigliano

NapoliToday è in caricamento